[attesa]

Voleva sedersi a leggere Dell’amore e di altri demoni di Márques, lo aveva accuratamente scelto per quell’attesa.

Invece no, non riusciva a stare ferma.
Tamburellava le dita dei piedi dentro gli stivali e poi si alzava sulle punte, su e giù, e ancora, dondolarsi in quel modo la rilassava.

Lui sarebbe arrivato, ne era certa.

Mentre appoggiava la borsa, cercava il libro e iniziava a leggere, in piedi, andando su e poi giù, non si accorgeva che lui la stava già osservando dalla vetrata, travolto dai demoni dell’amore.


Quanto avrebbe resistito prima di cingerle la vita?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...